Tenuta Monteti

Riconoscimenti CABURNIO

Caburnio

91/100 FALSTAFF, Ottobre 2016 – Othmar Kiem.
Scintillante color rubino, con bagliori di granato. Si apre al naso con immediatezza, profumi di ciliegia e di carnose foglie di rosa. Rotondo e morbido al palato, mostra fini note di cassis e tannino pulito. Nel finale ha una bella ripresa di freschezza.
92/100 GUIDA VERONELLI 2017 – Daniel Thomases
2-bicchieri-nero GAMBERO ROSSO, I Vini d’Italia 2017.
4grappolo-uva-c BIBENDA 2017
Limpida veste rubino che sfuma ai bordi. Presenta un bouquet intenso di ciliegie nere, amarena in confettura, resina, pinoli tostati, carruba, chinotto, fiori rossi essiccati, alchermes e un bel tocco di sensazioni vegetali. Pieno corpo, massa tannica ben ritmata e vigorosa acidità in un finale lungo fruttato e balsamico. Maturato un anno tra acciaio, barrique e tonneau.
91/100

DOCTOR WINE, Guida Essenziale ai Vini d’Italia 2017
Da uve cabernet sauvignon 50%, merlot 25%, alicante 15%, cabernet franc e petit verdot. Matura 12 mesi metà in acciaio e metà in barrique. Rubino scuro all’aspetto. Bel naso intenso tra il floreale della rosa, il fruttato della ciliegia e note piraziniche. Speziato e appena balsamico. Bocca intensa, piena, gustosa, nervosa per il tannino ancora giovanile. Buon finale.

WINE OF THE WEEK
 

JANCIS ROBINSON, novembre 2016, jancisrobinson.com

92/100 WINE ENTHUSIAST MAGAZINE, K. O’Keefe, August 2015.
Supple and structured, this delicious red offers scents of Mediterranean scrub, mint, blue flowers and ripe berries. Made with 55% Cabernet Sauvignon, 25% Merlot and 20% Alicante, the juicy palate delivers Morello cherry, cassis, mocha and wild aromatic herb notes. Supple tannins carry the savory flavors. Enjoy through 2016.
91/100 FALSTAFF, Othmar Kiem, N.06 Sett-Ott 2015.
Splendente rubino con riflessi violetti. Ben definito e intenso al naso, con note di ciliegie mature, more e sullo sfondo una leggera nota di pepe.  Al palato molto scorrevole e rotondo con bei frutti maturi, si apre con tannini ben definiti e nel finale offre la dolcezza del frutto.
89/100 VINOUS – Antonio Galloni, October 2015.
The 2011 Caburnio offers an unusual level of freshness and vibrancy for the year. A wine of aromatic lift and finesse, the Caburnio graces the palate with a bevy of sweet floral notes, silky tannins, red berry fruit and cinnamon. Drink this perfumed gracious Maremma red over the next few years. The blend is 50% Cabernet Sauvignon, 25% Merlot, 15% Alicante-Bouschet, 5% Cabernet Franc and 5% Petit Verdot. Drinking window 2015-2021.
16.5/20 I VINI D’ITALIA, GUIDE DE L’ESPRESSO 2016.
Al naso fresco, un po’ chiuso, dalla piacevole scia speziata; più definito e intenso al gusto: emergono il frutto (ribes) e un’apprezzabile armonia d’insieme.
2-bicchieri-nero GAMBERO ROSSO, I Vini d’Italia 2016
4grappolo-uva-c BIBENDA 2016
Rubino splendente. Stilla nobili profumi di frutti selvatici, tabacco mentolato, rosmarino e accenni di cuoio. Bocca equilibrata, con precisa tessitura tannica e lauta morbidezza, esaltata da chiusura rispondente.
89/100 I VINI DI VERONELLI 2016

 89/100 VINOUS, A. Galloni, Settembre 2014
Il Caburnio 2010 è uno dei migliori vini di Maremma nella sua fascia di prezzo. Blend di Cabernet Sauvignon, Alicante Bouschet e Merlot, il 2010 è caldo, agile e risonante dall’inizio alla fine. Moca, espresso, prugna, spezie dolci ed erbe sapide, sprizzano nel palato in questo bel secondo vino di Tenuta Monteti. Finestra di bevibilità: 2014 – 2020.
89/100 WINE SPECTATOR, February 2014
An aromatic version, with flavors of flowers, black currant, raspberry and briar backed by burly tannins. On the wild side, showing personality and length. Should pair well with grilled lamb. Cabernet Sauvignon, Alicante Bouschet, Merlot, Cabernet Franc and Petit Verdot. Best from 2015 through 2021.

91/100 THE WINE ADVOCATE DI ROBERT PARKER, Agosto 2013, M. Larner.
Il Caburnio 2009 (65% Cabernet Sauvignon, 25% Alicante Bouschet e 10% Merlot) è un vino pieno e generoso con strati di ciliegia rossa, leggeri sentori di spezie e cuoio che si svelano in rapida successione. Una decisa freschezza si manifesta netta nella parte posteriore del palato e conferisce a questo vino un tocco incredibilmente vibrante. Il mentolo rinvigorisce queste sensazioni e si percepiscono anche toni quasi di menta piperita. A questo prezzo è un incredibile affare. Maturità prevista: 2015-2022.
89/100 VINOUS – ANTONIO GALLONI, Agosto 2013
Il Caburnio 2009 si presenta leggermente più snello in quest’annata, con minore opulenza rispetto alle annate migliori in cui sfida alcune delle bottiglie più care della regione. Un solido secondo vino, il 2009 mostra buona profondità ed equilibrio, sebbene distratto da qualche nota leggermente verde ed erbacea.
90/100 ★★★ GUIDA VERONELLI 2013
3grappolo-uva-c AIS – GUIDA DUEMILAVINI

91/100 WINE SPECTATOR Ottobre 2012, B. Sanderson.
Segnato da dolci aromi di ciliegia nera, questo rosso evoca anche cedro, matita e note floreali. Fresco e deciso, con un fine equilibrio e un prolungato retrogusto. Cabernet Sauvignon, Alicante e Merlot. Al suo meglio dal 2013 fino al 2022.
92/100 THE WINE ADVOCATE DI ROBERT PARKER, Giugno 2012, A. Galloni
Il Caburnio 2008 è davvero uno dei migliori vini di Toscana nella sua fascia di prezzo. Espresso, moca, dolci erbe grigliate e prugna, avvolgono il palato in questo vino profondo e invitante. Accenni di liquirizia, fiori frantumati, tabacco e cuoio fresco aggiungono complessità all’impressionante, sfumato finale. Il Caburnio è 55% Cabernet Sauvignon, 25% Alicante-Bouschet e 20% Merlot, maturato parte in rovere e parte in acciaio. Maturità prevedibile: 2012-2018.
89/100 FALSTAFF, Giugno 2011
90/100 ★★★ GUIDA VERONELLI
15/20 I VINI D’ITALIA – GUIDE DE L’ESPRESSO
Quest’anno la batteria dei rossi si presenta al completo: all’affidabile Caburnio si affianca il vero faro della casa, Monteti, un rosso dal profilo bordolese dichiarato, pieno e seducente, di concezione moderna ma senza gli aspetti più esibiti e sguaiati di molti vini simili per tipologia e costituzione.
3grappolo-uva-c AIS – GUIDA DUEMILAVINI
Ottimo rubino molto compatto che invita all’assaggio. L’olfattiva è segnata da nette impressioni di frutta cotta e matura, more e prugne in confettura, poi una nota di ferro esce dal coro. Al gusto si appoggia su una convincente freschezza e un tannino non pienamente maturo. Di corpo medio e soddisfacente persistenza finale. Matura parte in acciaio e parte in legni di vari passaggi.

 1medaglia-oro-c-01 Medaglia d’Oro – 2012 CINCINNATI INTERNATIONAL WINE FESTIVAL
www.winefestival.com
91/100 THE WINE ADVOCATE di ROBERT PARKER N. 196, Agosto 2011, A. Galloni
Il Caburnio di Tenuta Monteti è uno dei migliori vini per rapporto qualità-prezzo oggi in Italia e il 2007 è un altro grande sforzo. Dolci chicchi di caffè tostato, moca, erbe grigliate e frutti rosso scuro sono tessuti un una fantastica tela di considerevole eleganza. Il Caburnio possiede una presenza nel medio palato che colpisce e un lungo armonioso finale. Caburnio è 52% Cabernet Sauvignon, 28% Alicante Bouschet e 20% Merlot, invecchiato in acciaio e rovere francese in egual parti, essenzialmente neutri. Maturità prevedibile: 2012-2019
92/100 WINE SPECTATOR INSIDER Vol. 7, No. 10, Marzo 2011, B. Sanderson
Fresco e con decisi profumi di amarena, ribes nero ed erbe, sull’orlo della confettura ma senza mai oltrepassare la linea. Morbido e liscio, offre tannini maturi e un’acidità brillante che insieme danno struttura, con eccellente lunghezza. Cabernet Sauvignon, Alicante e Merlot. Ottimo da bere dal 2012 fino al 2024.
91/100 WINE ENTHUSIAST MAGAZINE, Febbraio 2012
88/100 FALSTAFF
 ★★ GUIDA VERONELLI
15,5/20 15,5/20 I VINI D’ITALIA – GUIDE DE L’ESPRESSO
Quest’anno la batteria dei rossi si presenta al completo: all’affidabile Caburnio si affianca il vero faro della casa, Monteti, un rosso dal profilo bordolese dichiarato, pieno e seducente, di concezione moderna ma senza gli aspetti più esibiti e sguaiati di molti vini simili per tipologia e costituzione.
4grappolo-uva-c AIS – GUIDA DUEMILAVINI
Ottimo rubino molto compatto che invita all’assaggio. L’olfattiva è segnata da nette impressioni di frutta cotta e matura, more e prugne in confettura, poi una nota di ferro esce dal coro. Al gusto si appoggia su una convincente freschezza e un tannino non pienamente maturo. Di corpo medio e di soddisfacente persistenza finale. Matura parte in acciaio e parte in legni di vari passaggi.

90/100 THE WINE ADVOCATE di ROBERT PARKER N. 190, Agosto 2010, A. Galloni.
Il Caburnio 2006 è un grande, esuberante vino che cattura l’essenza di questa annata importante per la Toscana. Mora, erbe grigliate, spezie, mentolo e cassis sono alcune delle sfumature che si coniugano nel bicchiere con tutto il carattere della Maremma. Questo è un vino favoloso nella sua fascia di prezzo. Maturità prevedibile: 2010-2016.
La Tenuta Monteti sta facendo cose molto interessanti in Maremma. Il secondo vino dell’azienda, Caburnio, un blend di Cabernet Sauvignon, Merlot e Alicante Bouschet, maturato in rovere francese, esprime pienamente lo stile della casa.
90/100 WINE ENTHUSIAST MAGAZINE, Febbraio 2012
4grappolo-uva-c DECANTER
91/100 FALSTAFF
4grappolo-uva-c I VINI D’ITALIA – GUIDE DE L’ESPRESSO
5grappolo-uva-c AIS – GUIDA DUEMILAVINI
 ★★ GUIDA VERONELLI

89/100 THE WINE ADVOCATE di ROBERT PARKER N. 190, Agosto 2010, A. Galloni.
Il Caburnio 2005 rivela una più lieve sfumatura di frutti rossi e un più leggero tono aromatico rispetto al decisamente virile 2006. Lamponi rossi, fiori, minerali, terra bruciata e spezie emergono su un telaio di medio peso. In coerenza con lo stile dell’annata i tannini sono un po’ decisi ma è una critica lieve per un vino di questo prezzo. Anche questo è un altro favoloso sforzo. Maturità prevedibile: 2010-2013.
La Tenuta Monteti sta facendo cose molto interessanti in Maremma. Il secondo vino dell’azienda, Caburnio, un blend di Cabernet Sauvignon, Merlot e Alicante Bouschet, maturato in rovere francese, esprime pienamente lo stile della casa.
90/100 WINE ENTHUSIAST MAGAZINE, Febbraio 2012
3grappolo-uva-c GAMBERO ROSSO
Delizioso per freschezza e bevibilità, il Caburnio ’05 da un uvaggio di Cabernet Sauvignon, Alicante e Merlot.
4grappolo-uva-c I VINI D’ITALIA – GUIDE DE L’ESPRESSO
Apparsa in tempi recenti sulla scena del vino maremmano, la Tenuta Monteti è riuscita rapidamente a mettersi in buona evidenza, con vini davvero convincenti per il vigore e l’equilibrio che esprimono. Nonostante la loro gioventù, affiora un carattere per niente banale, che potrà affermarsi sempre di più con il passare del tempo
5grappolo-uva-c AIS – GUIDA DUEMILAVINI
GUIDA VERONELLI
 

90/100 THE WINE ADVOCATE di ROBERT PARKER N. 190, Agosto 2010
Il Caburnio 2004 è abbastanza avanti ed evoluto (in senso positivo) nei suoi frutti rosso scuro, tabacco, liquirizia, cioccolato, spezie e fiori secchi. Questo è un ottimo vino per i lettori che vogliono godersi un rosso toscano con un po’ di invecchiamento in bottiglia. Il suo equilibrio è impeccabile. Maturità prevedibile: 2010-2012.
La Tenuta Monteti sta facendo cose molto interessanti in Maremma. Il secondo vino dell’azienda, Caburnio, un blend di Cabernet Sauvignon, Merlot e Alicante Bouschet, maturato in rovere francese, esprime pienamente lo stile della casa.
  RECOMMENDED – DECANTER APRILE 2007
90/100 FALSTAFF
90/100 FALSTAFF MAGAZINE, Oktober 2006, “Neue Stars Aus der Maremma”, Othmar Kiem
Un profondo colore rubino violetto, il bouquet si presenta all’inizio con note leggermente affumicate, una sfumatura di catrame, e poi abbondanza di ribes nero. All’inizio morbido si apre poi con fermi e ben strutturati tannini, deciso, con belle profondità. Un lungo finale.
3grappolo-uva-c GAMBERO ROSSO
Esordio con il botto per l’azienda di proprietà di Paolo Baratta che conta su 25 ettari vitati. Il Monteti ’04, blend di Cabernet Sauvignon, Petit Verdot, Cabernet Franc con piccole aggiunte di alicante e merlot, è giunto in finale, dimostrandosi un vino complesso e intrigante. Di grande piacevolezza il Caburnio ’04, da un uvaggio di Cabernet Sauvignon, Alicante e Merlot.
89/100 BIBENDA n°21, Agosto-Settembre 2006
Potentissimo, dall’impenetrabile colore inchiostrato. Naso che muove da un forte impatto di frutti di bosco e viola e si evolve verso vaniglia, cioccolato, caffè e tabacco dolce. Segoso leggermente caldo e sapido. Chiusura fruttata e fumé. Il Caburnio della Tenuta Monteti è capace di raccontare in un assaggio tutto il fascino del territorio capalbiese.
86/100 GUIDA VERONELLI 2007

⬆ To the top